Arresti di trafficanti di uomini. Quando il tavolo per la cooperazione internazionale?

6 luglio 2011 alle 12:37 | Pubblicato su Uncategorized | Lascia un commento

Notizia di questa mattina: “arresti di trafficanti di uomini di prevalente origine afghana, pachistana ed indiana, ritenuti responsabili di associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina”.

Il fenomeno del commercio degli uomini è una delle tante attività delle mafie, che approfittano della disperazione, della povertà e del senso di abbandono che vivono tante popolazioni africane per compiere vergognose operazioni che sottomettono la dignità delle persone al profitto.

La soluzione per noi è sempre la stessa; sradicare l’indigenza, che rappresenta il terreno fertile per il commercio di schiavi, la prostituzione e le tante illegalità che affliggono il nostro Paese.

Il ministro Tremonti qualche mese addietro, al cospetto dell’”emergenza immigrazione” dovuta agli sbarchi a Lampedusa, ha invocato l’investimento sulla cooperazione internazionale come unica soluzione per prevenire l’emigrazione di massa, che il Governo Italiano non riesce a gestire.

Abbiamo chiesto un tavolo di discussione promosso dal governo per riunire le ONG piu’ virtuose sulla cooperazione internazionale; stiamo ancora aspettando, come al solito alle chiacchiere non sono seguiti i fatti!

Il consueto approccio “all’italiana” è andato in scena; terminata l’emergenza è stata dimenticata la centralità della cooperazione internazionale.

Continuiamo ad operare nei Paesi più poveri del mondo con i nostri progetti, come per esempio quello per il recupero delle terre fortemente desertificate nel Sahel Burkinabè, che danno enormi risultati in termini di lotta all’indigenza.

Vogliamo dare il nostro contributo; interagendo con le istituzioni per valorizzare il sostegno a distanza come principale strumento di cooperazione internazionale.

ONG e istituzioni possono combattere e vincere la battaglia della povertà in Africa, dopo le parole attendiamo i fatti.

La Redazione

Per info:

3391882063

Lascia un commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: