“Te lo regalo se vieni a prenderlo”, anche Reach Italia per l’ecologia

13 settembre 2013 alle 15:19 | Pubblicato su Uncategorized | 1 commento

L’attivismo della società civile è un segnale di sensibilità, di crescita della democrazia che ha nella partecipazione popolare l’ossigeno indispensabile per la sua sopravvivenza.
In Svizzera si è sviluppata un’iniziativa denominata “Te lo regalo se vieni a prenderlo” che valorizza la capacità delle nuove tecnologie di penetrare nel vissuto delle persone e la sensibilità generale per la salvaguardia dell’ambiente, una tematica fondamentale per le nostre metropoli.
te-lo-regalo-se-vieni-a-prenderloSono due i principi alla base di questo fenomeno: l’idea che lo sviluppo non passi per il dominio dell’usa e getta, per la sovrabbondanza di oggetti che poi terminano nelle discariche ma per la capacità di saper riutilizzare le risorse al meglio, e poi la volontà di stimolare la fiducia e la collaborazione tra le persone.
Il meccanismo è molto semplice: il gruppo su Facebook è l’epicentro del progetto, può essere utilizzato sia per pubblicare un oggetto di cui ci si vuole liberare che per ricercare un bene che altri potrebbero cedere. E’ poi il donatore a scegliere a chi assegnare l’oggetto tra i prenotati. La fiducia e la collaborazione si stimolano con la necessità di andare a prendersi l’oggetto a casa del donatore; nell’epoca della diffidenza, della cultura della paura, quest’idea può rappresentare una svolta importante anche nelle relazioni umane.
L’iniziativa è nata in Svizzera ma raccogliendo molto successo si è ramificata in tutte le regioni d’Italia. Le regioni più rappresentate sono il Lazio, dove si supera la quota di ventimila volontari e si procede con l’iscrizione di 100-200 persone al giorno, e la Sardegna. Soprattutto nel Lazio anche tanti volontari di Reach Italia Onlus, realtà che lavora per il sostegno a distanza e i progetti di cooperazione internazionale e che si sta muovendo molto anche per realizzare iniziative importanti in Italia. Una delle filosofie alla base di quest’idea è il riciclo creativo, cioè la capacità di modellare delle vere e proprie invenzioni da oggetti rotti o costruiti con scopi completamente diversi. Da materiali riciclati si può addirittura costruire una casa, alcuni utenti stanno progettando la realizzazione di un bilocale. I gruppi non hanno scopi politici ma, essendo molto sensibili alla questione ambientale, collaborano con i promotori della legge “Rifiuti zero”.

“Il nostro scopo non è fare beneficenza o rispondere alla crisi, abbiamo come obiettivo impegnarci per la tutela dell’ambiente perché siamo convinti che buttare tutto in discarica non risolva assolutamente il problema dei rifiuti delle nostre città. La nostra iniziativa è in grande crescita, registriamo quotidianamente molte adesioni e pensiamo che, stimolando la fiducia e la collaborazione tra le persone, possiamo dare un contributo importante per la salvaguardia dell’ecologia”, ha dichiarato Pamela Priore, coordinatrice dei gruppi di Lazio e Campania.

Fonte: Ciro Troise per la “Voce d’Italia”

1 commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. […] Scopri a quale bellissimo progetto collaborano alcuni nostri volontari: https://reachitalia.wordpress.com/2013/09/13/te-lo-regalo-se-vieni-a-prenderlo-anche-reach-italia-per… […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: