5° convegno SpeRA, meeting a Genova sulla cooperazione internazionale: Reach Italia c’è con tre progetti

31 ottobre 2014 alle 09:52 | Pubblicato su Uncategorized | Lascia un commento
a scuola in burkina faso

Una delle carenze più evidenti nelle politiche italiane sulla cooperazione internazionale è l’assenza di un confronto esteso, serio tra le istituzioni e le ong, cioè i reali soggetti che cercano di rispondere concretamente alle esigenze dei Paesi più poveri del mondo. Quattro anni fa, nel giugno del 2010, grazie all’impegno dell’onlus Medici in Africa, a Genova questo bisogno di dialogo è stato raccolto dagli organizzatori del convegno SpeRA (Solidarietà, progetti e risorse per l’Africa), un grande meeting della cooperazione internazionale con un occhio specifico sull’Africa. Un’idea importante che nell’arco degli anni ha raccolto sempre maggiore successo costruendo anche ii consorzio SpeRA, che riunisce oggi trenta associazioni operanti nel continente nero.

Il convegno SpeRA ormai è un punto di riferimento per tutti: cittadini, aziende e soprattutto per tutto il mondo del terzo settore che opera nell’Africa subsahariana. L’intento dell’evento è dar voce a tutti i progetti di cooperazione internazionale, i programmi d’aiuto, favorire collaborazioni tra realtà laiche e religiose, tra ong, aziende ed università.

Il convegno si terrà dal 20 al 22 Novembre al Museo del Mare di Genova e sarà dato grande risalto ai progetti delle associazioni, a cui sarà dedicato un focus specifico e ampio spazio nelle assemblee plenarie.

Tra le attività presentate, ci sono anche tre progetti di Reach Italia Onlus, ong molto attiva su sostegno a distanza e sviluppo e cooperazione internazionale in Burkina Faso, Niger, Congo, Capo Verde, Guinea Bissau, Mali, Ruanda. Saranno esposte durante i lavori del convegno SpeRA i progressi del recupero delle terre fortemente desertificate nel Sahel Burkinabè attraverso la tecnica del water harvesting che punta a dare nuovamente fertilità ai terreni, l’attività di “Sos Scuola” per la completa ristrutturazione degli edifici scolastici in Burkina Faso, Niger, Mali, Guinea Bissau e Repubblica Democratica del Congo e il progetto “Mangio anch’io-Mense scolastiche” per fornire un milione di pasti durante l’anno scolastico ai bambini dei paesi più poveri del mondo. “Siamo felici di presentare i nostri progetti, il lavoro quotidiano che portiamo avanti in Africa. Sono tutti progetti curati con il supporto delle comunità locali e monitorati costantemente, il convegno SpeRA è una grande opportunità per tutti, permette alle realtà che lavorano nell’Africa subsahariana di confrontarsi sulle tematiche importanti, di proporre idee innovative, di affrontare un dibattito stimolante, una risorsa utile per il nostro mondo”, ha rivelato Fabrizio Fratus, responsabile comunicazione di Reach Italia Onlus.

Appuntamento al 20 Novembre al Museo del Mare di Genova, la cooperazione internazionale trova casa al progetto SpeRA. Dalla Liguria con l’Africa nella mente e nel cuore in tre giorni di dibattito e programmazione.

Fonte: Ciro Troise per “La Voce d’Italia”

Lascia un commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: