Chiesa Valdese e Reach Italia, una collaborazione per l’Africa

10 aprile 2015 alle 08:35 | Pubblicato su Uncategorized | Lascia un commento

mercatino nigerReach Italia Onlus, ong attiva dal 1988 soprattutto sul sostegno a distanza, sviluppa varie forme di collaborazione per alimentare i progetti di cooperazione internazionale attuati nei paesi più poveri del mondo. L’associazione opera in sette Paesi: Burkina Faso, Niger, Congo, Capo Verde, Guinea Bissau, Mali, Ruanda. In Mali è stato recentemente raggiunto un importante risultato: nel mese di febbraio sono iniziati i lavori per la costruzione della cucina e del magazzino nella scuola di Sion a Nossombogou. L’obiettivo è completare questa struttura e costruire anche la cucina per la scuola di Douga entro il primo semestre del 2015. La scuola nei paesi più poveri del mondo rappresenta l’architrave su cui sviluppare un presente e un futuro migliore. Reach Italia fa ruotare tutto il suo lavoro di solidarietà al fianco dei paesi in cui opera intorno all’istruzione, che libera i bambini dalle tentazioni della strada, dalla povertà, dalle violenze. Far andare un bambino a scuola in Mali significa garantirgli almeno un pasto caldo al giorno con il progetto “Mangio anch’io” con cui Reach Italia s’impegna nella manutenzione nella costruzione di mense scolastiche in Mali, Niger, Repubblica Democratica del Congo e Burkina Faso.
Reach Italia raggiunge i suoi obiettivi, amplia il raggio dei suoi interventi per lo sviluppo e il miglioramento delle condizioni di vita di questi paesi grazie all’aiuto delle persone, alla costante mano tesa dei sostenitori attraverso le donazioni e la partecipazione alle tante iniziative ma è fondamentale il supporto dei partners. L’inizio dei lavori nella scuola di Sion a Nossombogou è stato possibile grazie ai fondi dell’8×1000 2014 della Tavola Valdese che ha deciso di donare le sue risorse alle iniziative di Reach Italia. Sul sito internet di Reach Italia è possibile verificare i tanti partners che in modi diversi aiutano l’associazione a portare avanti attività che hanno un grande impatto nella lotta alla povertà, alla malnutrizione, alla fame. Il Mali combatte gravi problematiche sociali: l’accesso all’acqua, non è garantito a tutti, bisogna fare i conti con la mortalità infantile e un tasso d’alfabetizzazione molto basso. C’è bisogno dell’aiuto di tutti per alimentare i progetti di Reach Italia, apprezzati dalla Chiesa Valdese, pronta a porsi al fianco di una delle poche ong verificate dall’Istituto Italiano della Donazione che ne attesta l’uso corretto e trasparente dei fondi raccolti. I bambini di Nossombogou hanno osservato uno spiraglio di luce in più grazie all’8×1000 della Chiesa Valdese e all’impegno di Reach Italia.

Fonte: Ciro Troise per “La Voce d’Italia”

Lascia un commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: